Comieco

%A
| Scuole di cartapesta

Centro Restauro Materiale Cartaceo

In Italia diverse sono le scuole e i centri dove si restaurano, con tecniche svariate, oggetti e manufatti di vario tipo in carta e cartapesta. Il Centro Restauro Materiale Cartaceo, operativo a Lecce da 20 anni, ha messo a punto, grazie alla collaborazione di esperti e tecnici e alla partecipazione di Istituti e laboratori Universitari (Facoltà di Agraria dell'Università di Bari, dipartimento di Scienza dei materiali - Facoltà dei Beni Culturali dell'Università di Lecce - Museo Provinciale Castro Mediano, Centro Radiologico Quarta Colosso di Lecce), nuove metodologie di restauro delle opere in carta e cartapesta. Seguendo i principi del restauro moderno, si sono sperimentate analisi come la TAC, i rilievi termo-igrometrici, indagini particolareggiate sul degrado e sull'individuazione dei materiali impiegati che hanno complessivamente consentito di acquisire dati fondamentali per la visualizzazione del degrado (perdita di coesione fra le parti, conoscenza della stratigrafia e della composizione della carta, rilevamento di microrganismi, rottura delle fibre, tasso di umidità, grado di acidità, ecc) consentendo la programmazione di un intervento mirato. Ne è derivata la preparazione di un composto innovativo utile alla ricostruzione, e quindi integrazione, delle parti mancanti. L'efficacia di tale sistema è particolarmente elevata nel caso di opere di grandi dimensioni. Il centro ha curato, con le nuove tecniche individuate, in particolare il restauro del contro soffitto della chiesa di S. Chiara a Lecce, il restauro della statua monumentale di S. Giuseppe Patriarca, alta 6 metri e considerata la più grande del mondo (situata nella chiesa di S. Francesco della Scarpa a Lecce), il recupero del contro soffitto della chiesa del Carmine di Barletta di 250 mq con decorazioni a tempera su supporto misto/cartaceo.
Several schools and centres exist in Italy, where various techniques are used to restore many kinds of paper and papier-mâché objects and items. The Centro Restauro Materiale Cartaceo - established 20 years ago in Lecce - supported by experts and technicians, as well as by University Institutes and Workshops (Faculty of Agriculture of the Bari University, Department of Science of materials – Faculty of Cultural Property of the Lecce University – Castro Mediano Provincial Museum, Quarta Colosso Radiography Centre of Lecce) designed new methods to restore paper and papier-mâché works.
Based on the principles of modern restoration, a number of analyses, including CT scan, thermo-hygrometric surveys, detailed investigations to assess degradation and identify the materials used, were attempted to collect crucial data on degradation (loss of cohesion between parts, information on paper stratigraphy and composition, identification of micro-organisms, broken fibres, moisture rate, acidity, etc.), thus allowing to plan a focused action.
The result was the preparation of an innovative compound that helps reconstruct, and thus integrate, the missing parts. This system is particularly effective for large works.
Using the new techniques, the centre supervised, in particular, the restoration of the double ceiling in the church of S. Chiara in Lecce, the restoration of the monumental 6-mt high statue of St. Joseph Patriarch, arguably the largest in the world (located in the church of S. Francesco della Scarpa in Lecce), and the recovery of the 250-sq.m. double ceiling of the Carmine church in Barletta, with tempera-decorations on mixed/paper support.
Indirizzo:Via R. Caracciolo, 6 73100 Lecce
© Comieco. All rights reserved. P.IVA: 12303950153 credits