Comieco

%A

Ecolabel: i requisiti richiesti all’imballaggio in carta e cartone

Il marchio ecologico europeo Ecolabel richiede al packaging di carta e cartone il rispetto di alcuni criteri, in particolare la presenza di:
- materiale riciclato e/o facilmente riciclabile,
- materiale proveniente da fonti rinnovabili,
- materiali riutilizzabili.
Ad esempio, qualora vengano utilizzate scatole in cartone, queste dovranno essere costituite da fibra riciclata per una percentuale che varia, a seconda del prodotto, tra il 70% e il 100%.

Il Consorzio Comieco ha predisposto il documento “Criteri per l'assegnazione di un marchio comunitario di qualità ecologica – Ecolabel”, che individua le informazioni utili per i produttori di imballaggio, affinché possano far rientrare la loro produzione negli standard minimi individuati da un marchio ecologico.
Questa versione aggiornata del documento (aggiornamento a dicembre 2012) riporta i recenti criteri per “detersivi per lavastoviglie automatiche industriali o professionali” (Decisione 2012/720/UE) e per “detersivi per bucato a uso professionale” (Decisione 2012/721/UE), in vigore dal 14 novembre 2012. Inoltre si riportano i criteri per la carta stampata (Decisione 2012/481/CE) e carta per giornali (Decisione 2012/448/CE) in vigore dal 12 giugno 2012, che nonostante non facciano riferimento ai requisiti per imballaggio, propongono interessanti indicazioni sulla carta da utilizzare, sul contenuto di materiale riciclato e sull’evidenza di riciclabilità della fibra utilizzata.

Il materiale riportato è estrapolato dalla normativa di riferimento e si concentra sui criteri richiesti agli imballaggi (là dove presenti) dei prodotti etichettati Ecolabel, con particolare riferimento alle confezioni in carta e cartone. Per tutte le altre informazioni e per consultare la normativa in forma integrale, si rimanda ai link presenti in ogni scheda prodotto.

Il presente documento rimane suscettibile di aggiornamenti futuri.
© Comieco. All rights reserved. P.IVA: 12303950153 credits